Sei fatta di donna: Ada 

02.12.2019

Se digito su google qualcosa, il risultato è grazie ad una donna: Ada Lovelace. Suggerisce niente questo nome? Di fatto la 27enne Ada è stata l'ideatrice dell'algoritmo del primo linguaggio di programmazione. Correva l'anno 1843, è stato concepito per calcolare i numeri razionali di Bernoulli sul primo calcolatore programmabile progettato da Charles Babbage. 

Ada Lovelace, nel tempo, è stata riconosciuta come la "madre" dell'informatica, settore da sempre molto spesso associato più al mondo maschile che a quello femminile. La Lovelace - benché ragazza prodigio e di famiglia nobile - fu osteggiata nei corridoi dell'allora società vittoriana perché donna ed alle donne, al tempo, era di fatto preclusa l'università, dovevano vivere in funzione del matrimonio ed erano rispettabili solo se "virtuose". Infatti la collaborazione con Babbage è stata per lo più epistolare, per nulla accademica. Di lei al tempo si disse che "se Ada fosse stata un uomo, avrebbe avuto il potenziale per diventare un ricercatore matematico di prim'ordine". Ma Ada era una donna. 
Era sposata due volte: col suo marito e, come scrisse in una lettera, "perhaps you have felt already, from the tone of my letter, that I am more than ever now the bride of science", sposa della scienza. Una 'scienza' che, al tempo, non poteva nemmeno concepire di ricambiare tale amore. Ed in fondo le cose oggi, nel nostro presente, su molti aspetti, non sono affatto così distanti anni luce.